PrimaVera Mind Fest

PrimaVera Mind Fest è stato l’evento di due giorni che ha di fatto inaugurato il nuovo quartiere sorto in una parte dell’ex Area Expo 2015: Mind Village.
In accordo con le istanze più innovative, inclusive e sostenibili che sono alla base del pensiero dell’intero progetto, questi due giorni sono stati pensati con un ricco palinsesto di esperienze trasversali per tutte le età: sport, laboratori, mostre, talk, musica, cibo e molto altro.


Per l’occasione, un chilometro e mezzo del Decumano è stato allestito con attività rivolte a diversi target: adulti, bambini e famiglie. Tutte le attività hanno lavorato sulle parole chiave del progetto: innovazione, creatività, inclusione e sostenibilità.

L'affluenza

Le persone che sono venute hanno apprezzato l’evento al punto da diventare ambasciatori dello stesso, permettendo così un’affluenza totale di oltre 11.000 persone.
I visitatori non sono andati e venuti, ma si sono fermati per quasi tutta la giornata, visitando l’area e partecipando attivamente alle diverse attività. Questo significa che non solo si sono divertiti, ma hanno anche condiviso i valori del progetto e le esperienze coerentemente create. Alla luce di ciò, dal nostro punto di vista, non solo hanno conosciuto MIND ma l’hanno anche compresa e vissuta. Pertanto, ad oggi, possiamo definire i partecipanti come possibili promotori dei valori e dell’esperienza di MIND.

Le Attività

L’intera area del decumano era adeguatamente segnalata da diversi totem che indirizzavano le persone verso ognuna delle 25 attività a cui partecipare calendarizzate in un fitto programma.


SPEAKER AREA
Le menti più brillanti dietro il design e l’innovazione di MIND, insieme a personaggi famosi nel campo della cultura, dell’arte e della musica, come Elisa, Giulio Maira e Alessandro Ossola, si sono uniti per ispirare i visitatori con le loro storie.


Durante il weekend quest’area ha accolto oltre 1.500 persone e ospitato 21 speaker per un totale di oltre 12 ore di talk.


WRITERS SHOW
Illustratori e artisti hanno coinvolto il pubblico nella realizzazione di due opere della lunghezza di 15m coinvolgendo oltre 200 partecipanti per dare una firma collettiva all’apertura del Villaggio MIND.


FONDAZIONE TRIULZA
Cascina Triulza, nel cuore del Villaggio, è entrata a far parte della Comunità MIND, offrendo laboratori di restauro, laboratori di robotica educativa, corsi STEM immersivi e le iniziative “Piantiamola insieme!” e “Walk in Rho – MIND”.


ASTRAZENECA PARLA DI SE
AstraZeneca, azienda biofarmaceutica globale impegnata nello sviluppo e nella commercializzazione di farmaci etici e prima azienda privata a insediarsi in MIND. In occasione del PrimaVera MIND Fest, AstraZeneca ha raccontato la sua storia nel mondo delle LifeScience invitando i suoi 150 dipendenti e le loro famiglie a un open day.


FENCING CAMP
Corpo e mente coinvolti all’unisono. Due giovani campioni, Pietro Torre ed Edoardo Cantini, medaglia d’oro a squadre under 20 ai Campionati del Mondo di Dubai, hanno accompagnato i più intrepidi visitatori di MIND all’interno di questa storica disciplina.


AREA PERFORMANCE
Ogni ora una disciplina diversa da provare: sabato con Paolo Zotta, il famoso trainer milanese, l’hip hop e la dancehall di Lil Cri, il circo acrobatico di Kira e infine il teatro, La Metamorfosi del Teatro dell’Armadillo.


BASKET SHOW
Se le Jordan non sono solo un paio di scarpe, ma il ricordo di un grande campione e di un basket americano che è più spettacolo che risultato, rimarrete a bocca aperta, come lo sono stati i visitatori di PrimaVera MIND, guardando lo show dei DaMove. Esibizioni di freestyle, voli e sotto canestro da parte di un team che vuole innovare il basket in Italia.


MOSTRA URBAN CAMPFIRE
Una mostra con 15 idee progettuali per le nuove sedute urbane di MIND. Il risultato del workshop internazionale che ha coinvolto 45 studenti del corso di laurea magistrale in Interior & Spatial Design del Politecnico di Milano, in collaborazione con Lendlease. A cura di Ico Migliore e Paolo Giacomazzi, con Rossella Forioli e Viola Incerti.


LA PRIMAVERA DEI SENSI
Bendati, un semplice ostacolo diventa un’opportunità. Un viaggio dentro se stessi attraverso un percorso sensoriale dove, grazie alla sottrazione della vista, si riattivano gli altri sensi e l’intera macchina umana. Per imparare come i sensi, spesso dimenticati, siano le porte principali della conoscenza e dell’apprendimento, attraverso canali, suggestioni e abilità diverse.

ARCHTISTI CREANO
C’è chi sgombera la cantina e butta via tutto e c’è chi trasforma un ammasso di legni di varia natura e provenienza in un gioco, un laboratorio, per finire in un’installazione artistica creata dai partecipanti. Tanti blocchi di legno disposti per essere assemblati tra loro, con la possibilità di creare mondi fantastici, sculture astratte, città immaginarie.


VOLO IN MONGOLFIERA
Al tramonto i visitatori hanno potuto alzarsi in cielo con la mongolfiera MIND e provare l’emozione di salire sul cesto, tirare la corda del bruciatore, sentire il calore che sale e alzarsi magicamente in aria per uno sguardo dall’alto su tutta la periferia di Milano.


ARTWAY OF THINKING PRESENTA BEEWE
Un solo ingrediente: la felicità. Durante il blocco, dal Community Hub Beeozanam di Torino, 500 buste-kit vengono inviate a ventisei comunità residenziali e a nove scuole. Ogni busta contiene una lettera scritta a mano, un’immagine e un piccolo oggetto: la storia di uno sconosciuto che racconta il suo momento felice.


TEATRO DI STRADA
Grandi bolle colorate, un carretto pieno di sorprese, fumo domato da un abile clown, uno spettacolo magico per bambini di tutte le età. Atmosfere di un antico teatro di strada che emoziona, fa ridere e diverte con intelligenza.


CAPSULA EXPERIENCE
A cura di Capsula Srl, un Health Pod Lifestyle. Un chiosco dove chi entra può, in pochi minuti, in autonomia e con estrema privacy, effettuare una serie di test di autovalutazione del proprio stato di salute generale e del proprio stile di vita.


ILLUMINA DNA COCKTAIL
Immaginate gli scienziati di domani. Il DNA è una molecola essenziale della vita e contiene tutte le informazioni su di noi. Il processo di estrazione del DNA da un frutto è un modo semplice e giocoso per comprendere facilmente gli esperimenti, la ricerca e lo sviluppo che la scienza della vita può fare grazie a questo famoso intreccio di molecole. Un laboratorio per bambini che può insegnare molto agli adulti.


WILD FOOD WORKSHOP
Workshop incentrato su tecniche innovative e ingredienti selvatici per eccezionali cocktail analcolici. Il workshop avvicina i partecipanti alla flora urbana (e non) e alle interessanti opportunità che la biodiversità offre, anche in termini “gastronomici”.


MUSICA LIVE
Dalla mattina alla sera, sul grande palco del MIND al centro del Decumano, si sono alternati musicisti emergenti che, in coerenza con il distretto dell’innovazione, elaborano contaminazioni tra generi, epoche e geografie. Lirici, quartetti jazz, gruppi etnici, band statiche e itineranti che recuperano tutto il gusto del concerto e della musica dal vivo all’aperto.

Conclusioni

Il PrimaVera MIND Fest ha potuto contare su un numero di partecipanti attivi maggiore di quello dei soli visitatori, segno che le persone venute a vedere il quartiere MIND hanno trovato, in modo inaspettato, una serie di attività da vivere in prima persona.
Questo ci ha permesso di trasferire in maniera concreta i valori su cui si basa MIND: creatività, inclusione, innovazione e ricerca di un nuovo modo di vivere il quartiere del futuro.